Fattura Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Servizi a Misura

Servizi a Misura

Il servizio a misura prevede la definizione del corrispettivo sulla base delle quantità prodotte (unità di produzione) in sede di erogazione del servizio (esempio: numero di cedolini, righe di contabilità, numero di interventi, ore di consulenza, ...). Questa tipologia di servizio trova applicazione in tutti i casi in cui la fatturazione avviene considerando le prestazioni effettivamente erogate e quantificate con delle unità di produzione.

La gestione prevede che per ciascun servizio a misura sia possibile definire la modalità con la quale procedere alla sua valorizzazione (distinta di valorizzazione), determinando le unità di produzione che devono essere rilevate per elaborare il corrispettivo.

Le condizioni economiche da applicare in sede di determinazione del corrispettivo sono definite dal tariffario dei servizi, nel quale è possibile impostare una tariffa per ciascuna unità di produzione del servizio, gestire la storicizzazione delle tariffe, definire i periodi di validità delle tariffe e stabilire tariffe per scaglioni di quantità.

Attraverso la rilevazione diretta delle quantità prodotte, l'Azienda può fatturare il servizio a cliente applicando le condizioni definite sul tariffario.

I dati di produzione del servizio possono altresì essere registrati in sede di rilevazione delle prestazioni (attraverso i Rapportini di lavoro o gli Ordini di Lavoro) o acquisito da procedure esterne. In quest'ultimo caso, si evidenzia l'integrazione nativa con la procedura PROFIS/Studio che permette la derivazione delle quantità oggetto di fatturazione.

L'integrazione con il modulo Gestione Contratti consente la formalizzazione delle condizioni che regolano il rapporto con il cliente dettagliando gli aspetti economici e le modalità di fatturazione. L'utilizzo del contratto consente di automatizzare il processo di fatturazione dei corrispettivi.

Funzioni

  • Unità di Produzione: indica la grandezza a cui deve essere riferita la quantità prodotta da un'attività. L'unità di produzione costituisce anche l'elemento con il quale viene gestita l'integrazione della rilevazione della produzione del servizio con la Contabilità Industriale.
  • Distinta di valorizzazione: consente di individuare quali sono le unità di produzione che concorrono alla definizione del valore del servizio erogato.
  • Tariffario: consente la definizione delle tariffe con le quali valorizzare le quantità prodotte dall'erogazione del servizio.
  • Mandato di fatturazione: costituisce il documento con il quale l'Azienda definisce i servizi e gli importi che devono essere fatturati al cliente. Il documento non ha alcuna valenza contabile, fiscale o finanziaria ma costituisce esclusivamente un documento con il quale formalizzare gli importi che devono essere addebitati al cliente. La creazione del mandato di fatturazione può essere manuale o derivata automaticamente dai dati di prefatturazione.

eSolver: le Funzionalità