Fattura elettronica e Conservazione Sostitutiva: primo passo verso la dematerializzazione e la digitalizzazione del sistema informativo. aziendale. Successo in Abruzzo per i servizi di Avm Sistemi srl

Indice articoli

Le aziende, una volta superato il primo scoglio e verificato che il processo funziona ed ottiene i risultati desiderati, anche se imposto dalla legge, possono cominciare ad apprezzarne gli aspetti positivi. Tra questi non è da dimenticare una spinta verso la cultura del digitale sia per le imprese che per la PA, con una semplificazione dei rapporti tra i soggetti coinvolti. La fatturazione elettronica, ma anche, in prospettiva, la digitalizzazione e dematerializzazione dell’intero ciclo dell'ordine, quello cioè che arriva fino al pagamento, passando per le operazioni di fatturazione e consegna, una volta entrate a regime, promettono un risparmio notevole di costi, che si sommano ai vantaggi propri delle amministrazioni pubbliche in termini di controllo della spesa pubblica.

Una volta tanto, dunque, un obbligo normativo, pur con tutti i difetti che ognuno dei soggetti coinvolti può riscontrare, può costituire l’occasione per ripensare profondamente l’organizzazione dell’azienda in un’ottica di innovazione tecnologica, gestione più efficiente dei processi e dei flussi di lavoro, sicurezza, migliore allocazione delle risorse umane, migliore capacità di sfruttare i dati generati dall’azienda per generare informazioni.